skip to Main Content
Animali In Casa

LA CASA PERFETTA PER I NOSTRI COINQUILINI

Far entrare in famiglia un amico a quattro zampe, rende grandi e piccini più sani e felici. Con meno allergie, più calore, più movimento e, dunque, meno probabilità di essere in sovrappeso. E non solo: un animale domestico riduce il livello di stress familiare, aumenta la comunicazione tra genitori e figli e rende più attraenti separati o divorziati agli occhi di potenziali nuovi partner. Ma la cosa più importante di tutte è che diventerà parte della famiglia.

Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali. Immanuel Kant

Avere una casa che risponda alle necessità del nuovo arrivato non è facile all’inizio, specie se non si dispone di uno spazio all’aperto, ma presto non vi sarà un peso.

animali

Photo: Pinterest

Anche se non ci sono norme che indichino requisiti minimi di spazio (metri quadrati) che il proprietario debba garantire all’interno della sua abitazione al cane/gatto e non esiste neppure l’obbligo di possedere un giardino per chi ha cani di taglia. Tutto è affidato al buon senso del proprietario.

Bisogna avere degli accorgimenti all’interno della nostra casa per rendere la vita del nostro cagnolone/a più accogliente e rilassante possibile:

IL LETTO-CUCCIA

È consigliato dedicare una zona tranquilla all’interno della casa in cui il cane possa riposare senza essere disturbato. Sarebbe opportuno fare in modo che quest’area  non sia particolarmente rumorosa o affollata. Esiste in mercato una gran varietà di cuscini, letti e cucce da interni di vari materiali, forme e dimensioni per garantire un riposo confortevole.

Presto vi farò vedere che belle sorprese sto preparando per i vostri amici!! Distinto

Per i cani che trascorrono molto tempo in giardino è bene prendere una cuccia in materiale impermeabile e isolante che offra anche il riparo dal freddo e dalle intemperie.

LA SCALA DI CASA

Le scale non rappresentano un problema per un cane/gatto adulto e sano. Si sconsiglia però per i cuccioli, per evitare di sollecitare le articolazioni nella delicata fase di accrescimento e possono diventare pericolosi per gli animali anziani con problemi di artrite o artrosi.

A TAVOLA SENZA TAVOLO

Il pasto richiede tranquillità e per questo la ciotola del cibo per il cane dovrebbe essere posizionata in un luogo appartato. Insieme a quella del cibo bisogna posizionare anche quella dell’acqua, perché dopo avere mangiato, i cani bevono. Sarebbe bene mettere a disposizione più ciotole di acqua, sempre fresca e pulita, avendo cura di posizionarle nei locali più frequentati dal cane/gatto.

animali

Photo: Pinterest

GIOCHI E STRUTTURE

Spesso cani e gatti passano molto tempo da soli e, quando i proprietari non sono in casa, non hanno grandi possibilità di interazione. Per questo motivo passano la maggior parte del tempo a dormire e si annoiano molto. La mancanza di intrattenimento potrebbe portare ad atteggiamenti distruttivi verso l’arredamento di casa. Per creare in casa degli spazi dove possano muoversi e giocare bisogna costruire delle strutture e lasciar loro degli oggetti che rendono l’ambiente più interattivo e stimolante quando l’animale è solo.  Al cane si possono lasciare delle palline di vari colori o dimensioni, corde, giochi masticabili e al gatto dei  topolini, corde con piumini pendenti, piccole palline di plastica). È buona norma evitare che questi elementi restino sempre a disposizione, altrimenti l’animale perderà presto interesse.

Il gatto, fin dal suo primo ingresso in casa, deve essere istruito su dove “farsi le unghie”: i tiragraffi sono la giusta alternativa a mobili, tende e divani!

In commercio (da quando li ho scoperti li uso sempre) per stimolare il movimento dell’animale ci sono delle palle dove mettre dentro i croccantini; per ottenere il cibo il cane/gatto dovrà giocare con la palla per far uscire i croccantini attraverso piccoli fori presenti alle sue estremità.

Invece il gatto ha una forte necessità di arrampicarsi e nascondersi in luoghi sopraelevati e tranquilli, esigenza che può essere facilmente colmata da strutture a più ripiani di varie forme e dimensioni.

gatti

Photo: Pinterst

CONSIGLI UTILI

  • Non lasciare la spazzatura in un luogo facilmente raggiungibile: il cane potrebbe ingerire grandi quantità di avanzi, anche pericolosi come ossa.
  • Evitare che il cane abbia libero acceso a ripostigli o ripiani dove sono conservati sostanze tossiche.
  • Non lasciare incustoditi e in luoghi facilmente raggiungibili cibi tossici per cane o gatto come cioccolato, uva, avocado, cipolla, ecc.
  • Molte piante sono potenzialmente tossiche per i nostri animali. Tra queste ci sono sia piante da giardino come ad esempio cycas, oleandro, tasso, ortensi, sia piante da interni come giglio, azalea, stella di Natale, dracena, spatafillo e la primula.

Molta attenzione!

ASCOLTIAMO DELLA MUSICA

Sapevate che la musica classica rasserena gli animali riducendo l’abbaiare e favorendo il riposo?

La musica in casa può essere gradita anche al cane, purché tenuta ad un volume appropriato e che privilegi dei generi “rilassanti”.

pesce

Photo: Pinterest

PROFUMI

I cani hanno un senso dell’olfatto molto sviluppato quindi possono dimostrarsi particolarmente sensibili a odori piacevoli per noi. Sarebbe conveniente evitare profumi molto intensi ed evitarli in prossimità della loro zona riposo.

TROPPO FREDDO IN CASA

D’estate l’aria condizionata non rappresenta un problema per i nostri animali in casa, ma è bene evitare forti sbalzi di temperatura. Per questo motivo è consigliato mantenere una temperatura non inferiore a 20°C.

MOLTO IMPORTANTE: LA PULIZIA

Vivere con cani e gatti comporta inevitabilmente la presenza di pelo in casa e la necessità di pulire con maggiore frequenza. I più comuni detersivi come la candeggina possono essere utilizzati senza problemi, avendo cura di tenere l’animale a debita distanza durante le pulizie, fino a quando la stanza non sarà asciutta e ben ventilata. Tappeti, poltrone e divani rappresentano un potenziale ricettacolo di parassiti (come le pulci) ed è per questo che è importante eseguire una regolare profilassi sia sull’animale, utilizzando prodotti antiparassitari secondo le indicazioni del medico veterinario, sia sull’ambiente, effettuando una regolare aspirazione, associata almeno una volta al mese ad una pulizia più profonda con vapore a 100°C.

cane

Photo: Pinterest

distinto-interior-designCome vedete con pochi accorgimenti la convivenza con i vostri grandi amici non sarà per niente difficile, al contrario, vi chiederete come avete fatto a vivere prima senza di loro. Ve lo assicuro!

 

Photo post: Historiska Hem

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.